Tipologia:
Chiesa rupestre




La prima chiesa rupestre che si incontra nel villaggio saraceno è una chiesa senza nome. Si presenta con una sola navata absidata. All’esterno si apre un nartece con due cappelle laterali. Sulla parete destra dell’aula compare una croce scolpita in altorilievo, mentre l’abside risulta sfondato e sulla parete sinistra è alloggiata una mangiatoia che occupa il sedile della chiesa.






Accessibilità:



Biglietto di ingresso:



Note:

Impropriamente nota col titolo di cripta del Vitisciulo. Chiesa rupestre di proprietà privata, gestione a cura del proprietario Pasquale Lamacchia




Titolarità: